Il 27 ottobre un’assemblea cittadina per salvare le librerie del centro storico

CGIL e Filcams hanno indetto un incontro questo giovedì alle 18.00 nei locali vuoti della Martelli.

Librai, autori, dipendenti, istituzioni e la cittadinanza tutta a sono invitati confrontarsi su un tema di forte interesse collettivo.

La libreria Martelli, chiusa ufficialmente il 18 settembre per lavori di ristrutturazione, è, secondo voci che si fanno sempre più insistenti, purtroppo avviata verso la chiusura definitiva.

In ballo anche i posti di lavoro dei 18 dipendenti, sempre più preoccupati per il loro futuro, tanto da essersi rivolti alla Regione chiedendo la salvaguardia della loro occupazione.

Tra le cause principali della chiusura ci sarebbe il caro affitti motivo per cui, nonostante sia in corso la richiesta di inserire le librerie del centro nel piano comunale degli esercizi storici, altri nomi importanti, tra cui Edison già a rischio di sfratto, potrebbero fare la stessa fine.

Firenze non ci sta. E lo ha fatto intendere chiaramente con un flash mob il 30 settembre scorso, le cui presenze hanno superato ogni aspettativa.

La prossima opportunità per far sentire la nostra voce è dunque questo giovedì dalle 18 alle 20, sia per sostenere le storiche librerie del centro, ma anche per riflettere sui motivi della sparizione di questi spazi molto importanti per la nostra città, assieme ad esponenti del mondo dell’arte, della musica, del teatro e della cultura in generale.

Qualcuno di voi sarà presente?

PHOTO CREDITS