“Da dove vieni, verso dove vai ?” 4 settembre in scena alla Loggia del Porcellino

” -Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati.
– Dove andiamo?
– Non lo so, ma dobbiamo andare.(…) “

Para-filosofica citazione tratta dal capolavoro-manifesto della Beat Generation ” On the road” di Jack Kerouac. Il perno dell’ intero romanzo flette sul tema del viaggio, inteso come chiave di accesso alle esperienze,alla conoscenza delle diversità e delle differenze, al distacco della noia indotta dalla vita quotidiana..cosi reale…Forse è proprio questo il senso del progetto Check-In-Out “Da dove vieni, verso dove vai?” in scena alla Loggia del Porcellino, domenica 4 settembre a partire dalle ore 21.30 .
Un adorno iter di esplorazioni, esperienze, idee, in cui Firenze incarna la frontiera simbolica, la dogana del confronto tra uomini che fisicamente o metaforicamente venivano e andavano verso qualcosa. Il progetto Check-InOut come portabandiera di un ideale viaggio fisico e metaforico che raccoglie ,attraverso immagini e video, le testimonianze di viaggiatori reali o ideali incontrati “sulla strada” fiorentina.
Video realizzati grazie alla collaborazione dell’Associazione DanzaMovimentoTerapia Il Tango della Civiltà che, nella prospettiva di un’integrazione perfetta fra corpo e mente, ha cercato di documentare la libera espressione delle emozioni e il potenziale creativo che appartiene ad ogni “viaggiatore”.

Sosta obbligata per i passanti che saranno guidati in un divertente itinerario composto da barchette di carta, alla scoperta della Mostra fotografica del concorso ” In Viaggio “. Luoghi vissuti e raccolti da obiettivi attenti e romantici di viaggiatori reali, sapientemente selezionate da Lorenzo Taliani e Giantommaso Puglisi dello Fzero Photographer.

la Loggia del Porcellino farà da main stage ad artisti e ballerini. Lo spettacolo messo in scena dal Balletto di Toscana è un total mix di stili e culture previsti nell’Urban Dance: un puro spazio di sperimentazione artistica e corporea in un contesto urbano. Performance di freestyle e creazioni coreografiche di Hip Hop, Break Dance ed Electric Boogie per coniugare la Danza ed il Movimento umano ed urbano,con lo scopo di mostrare al pubblico come la creatività e la passione che gli insegnanti della scuola (Daniele Cervino, Daniele Pellegrini, Enrico Ravegnani, Ileana Griffo, Andrea Nicole Fredriksson) e delle due crew della scuola ( KeySol Crew, FiveToFive) sia un continuo viaggio alla scoperta di nuovi linguaggi di danza trapiantati nei terreni culturali e sociali cittadini.

Realizzazione dell’ evento è a cura di: Lisa Abati, Ines Di Blasi, Luisa Fiorella Pesacane, Marco Romandini, Giada Tofanari.

Loggia del Porcellino
domenica 4 settembre a partire dalle ore 21.30

Firenze