Pitti Immagine Guide. Come, dove e quando

Firenze durante i giorni di Pitti Immagine si trasforma, segue nuovi ritmi. Ecco qualche info tecnica per sapere come muoversi, dove parcheggiare e quando recarsi in fiera.

Come e dove: arrivare e parcheggiare

Se vi state dirigendo alla Fortezza Da Basso in auto sappiate che il traffico sarà selvaggio, ma soprattutto inserite nel vostro navigatore l’indirizzo del parcheggio giusto riservato a voi: se siete espositori potrete usufruire del parcheggio in via Elio Gabbuggiani (zona Stazione Leopolda). Per i visitatori il parcheggio dedicato è in viale Guidoni – angolo via Pertini, mentre per gli allestitori in Viale XI Agosto (zona Peretola).
Da tutti i parcheggi, dall’aeroporto e dai principali alberghi sarete scortati con un servizio navetta fino ai locali della fiera.
Se invece il vostro aeroporto è il Galilei di Pisa troverete all’interno un servizio accoglienza che vi fornirà un biglietto ferroviario gratuito per raggiungere Firenze; presso il binario 16 di Santa Maria Novella, sarà a disposizione un deposito bagagli gratuito.

La Pitti Card

Una volta raggiunta la Fortezza dirigetevi all’area accettazione: i front desks si trovano immediatamente fuori l’ingresso della fiera e vi rilasceranno la Pitti Card per un costo di 25 euro. Questa è nominativa, non cedibile, e avrà validità per tutti i giorni della manifestazione (non sono previsti biglietti giornalieri).
I nuovi visitatori prima di entrare in possesso della Pitti Card dovranno presentare un attestato della propria attività commerciale e compilare un form per procedere alla registrazione.

Quando: gli orari della fiera

L’acquisto e il ritiro della Pitti Card potrà avvenire a partire dal 9 gennaio dalle 10 alle 20 (fino alle 22 per gli espositori).
Gli orari osservati dalla fiera saranno 9-18 (ultimo giorno 9-16) mentre gli espositori potranno accedere al proprio stand con orario 8.30-18.30.