Un Fiordi viaggio: benvenuti a Bergen

Se anche voi sognate i paesaggi scandinavi, la natura incontaminata, interi paesi coperti di neve e le civilissime vite nordiche, la Norvegia è quello che fa per voi.

A Bergen, città universitaria nella parte sud occidentale, tutto quello che vi servirà sarà un buon k-way (preferibilmente molto caldo) e scarpe comode.
Non sono luoghi comuni: la Norvegia è molto cara ma con qualche dritta potrete godervela senza troppi sacrifici.

REGOLA N.1: alloggiate in ostello o fate couchsurfing , risparmierete molto e conoscerete persone interessanti;

REGOLA N.2: cucinatevi i pasti, persino il Mc Donald’s è inavvicinabile e conviene fare spesa al supermercato e prepararvi panini per le gite. Riuscirete a permettervi almeno un pasto in un buon ristorante locale senza indebitarvi ogni giorno;

REGOLA N.3:prenotate treni e voli con largo anticipo, la NSB (compagnia ferroviaria nazionale) propone ottime tariffe MINIPRIS a 1/4 del costo normale;

REGOLA N.4: scaricate app delle guide turistiche della città e mappe online, risparmierete i soldi delle guide e sarete sempre aggiornati sugli eventi del giorno;

REGOLA N.5:lasciate la comodità in Italia e portate dietro voglia d’avventura e tanto spirito d’adattamento.

treno Oslo-Bergen

Non possiamo non consigliarvi il tratto in treno Oslo-Bergen, uno dei più spettacolari del mondo, con tratti a picco tra i fiordi e poco dopo a 1300mt immersi in paesaggi lunari, tra laghi ghiacciati e montagne innevate.

 Una volta arrivati a Bergen, non vi resta che perdervi nei bellissimi locali del Bryggen, edifici interamente in legno lungo il fiordo della città risalenti al XIV secolo.

Qui troverete una minuscola caffetteria, la Sakristiet,  arredata a salottino retrò, con poltroncine, divani ed una radio d’epoca.

Sakristiet

Se dopo ore di freddo e vento volete fare una pausa al caldo per un tè o un caffè e qualche biscotto alla cannella, questo sarà il vostro rifugio.
La musica scandinava e l’intimità del locale vi ci faranno tornare ogni giorno che passerete a Bergen, parola nostra.

Il mercato del pesce offre il meglio della cucina norvegese: salmone (selvatico, affumicato, aromatizzato al cognac, marinato), aringhe o balena.
Assaggiate anche l’ acquavite Linie, considerata la bevanda nazionale. Ottenuta da alcool distillato dalle patate la Linie deve il suo nome ai due viaggi lungo la linea dell’Equatore che compiono le botti.

mercato del pesce

Locali? I due che consigliamo sono il Kvarteret, un locale enorme che si estende su 2 piani. In ciascuna sala troverete un’atmosfera diversa: dal jazz al rock passando per l’indie, la jam session improvvisata o l’immancabile norwegian black metal.

Kvarteret

Se invece cercate un normale pub, consigliamo lo Scotsman. Là troverete birra buona (la più bevuta è la Hansa) e una volta a settimana organizzano un concorso indie con premi alcolici.

I COSTI:
Biglietto bus 60minuti : 25NOK
Biglietto Treno tariffa Minipris: 298 NOK
Bottiglia d’acqua: 20 NOK
Birra Pub: 40 NOK
Panino: 50 NOK