Madrid: buon viaggio a tutti, spagnoli e non

Oggi vi portiamo nella capitale spagnola, città piena di vita, luce e colori. La città dei giovani e della cultura dove si vive di giorno ma soprattutto di notte.

Madrid è una città sorprendente, diversa dalle altre capitali europee. Gran parte del merito va ai suoi cittadini così calorosi e ospitali. Mentre state passeggiando nel Parco del Buen Retiro, vi capiterà di essere fermati da qualcuno che vi parlerà della città e del Parco, del meraviglioso Palazzo di Cristallo che si trova al suo interno e vi aggiornerà sull’ultima mostra nel Palazzo Velasquez, sempre dentro al Parco. Durante l’estate questo è il ritrovo preferito dei giovani, soprattutto la sera.

Conosciamo tutti le ricchezze artistiche di Madrid e la bellezza dei suoi musei, perciò noi vi parliamo invece di ciò che è meno famoso ma non per questo meno interessante. Vi consigliamo di farvi un giro nelle tantissime piazze della città, facendo particolare attenzione alla Plaza Mayor, dove i giovani madrileni con un libro e una birra in mano vi trascorrono interi pomeriggi. Un’altra piazza piena di vita è la San Martin nei pressi della quale troverete moltissimi bar e locali molto carini.

Altre cose che non potete assolutamente perdervi sono: La Casa Encendida, un posto molto amato dai giovani madrileni e dai moltissimi erasmus che vivono a Madrid. Questo centro culturale offre mostre, esibizioni, concerti e spettacoli teatrali che soddisferanno anche il pubblico più esigente. Quartiere del Rastro, dove ogni domenica troverete il più grande mercato della città, ma che vale la pena visitare anche in altre giornate. Templo de Debod, un antico tempio egizio dal quale si vede tutta Madrid. Luogo affascinante soprattutto durante il tramonto.

E se non volete rinunciare a un po’ di shopping, tutto il centro della città è un enorme centro commerciale a cielo aperto dove troverete ogni genere di abbigliamento. Inoltre da Zara, Stradivarius, Bershka e Blanco potrete rifarvi il guardaroba a prezzi molto più bassi rispetto all’Italia. Quindi imbarcate un bagaglio col minimo indispensabile, perché al ritorno quello spazio risparmiato vi tornerà molto utile. Se non vi è bastato lo shopping per le strade del centro, fate un salto anche in Calle Goya. Non rimarrete delusi.

Dove mangiare? A Madrid è facile mangiare benissimo e a poco. Questi sono alcuni tra i migliori:
Museo del Jamon con panini a 1 euro
100 Montaditos dove con 6 euro potrete prendere 6 tapas e una birra
Mercato di San Miguel, paradiso dei golosi.
Cervezeria Alemana in Plaza Sant’Ana.
El Tigre, dove paghi solo da bere e mangi ottime tapas gratis.

Per la sera avrete l’imbarazzo della scelta. A noi è piaciuto Lavapies, il quartiere più multietnico della città, pieno di bellezze e contraddizioni. I locali migliori? El Viajero, La Chilostra e Casa Granada. Nel centro di Madrid potrete trovare molti locali indie con ottima musica, a noi è piaciuto Mi madre era una Groupie, dove potrete ascoltare rock, indie e britpop. Infine non possiamo non consigliarvi il Realidad, un locale frequentato da tantissimi stranieri con grandi sale e ottima musica.

http://youtu.be/1i9TXMNnolU