The commitments – Il Musical al Puccini.

Venerdì 28 ottobre e sabato 29 ottobre al Teatro Puccini andrà in scena un’inedita versione teatrale del musical “The commitments”, proposta dalla compagnia MagnoProg con la regia di Riccardo Giannini.

Liberamente tratto da un romanzo Roddy Doyle, portato sul grande schermo nel 1991 da Alan Parker, “The commitments” narra l’ascesa e la dissoluzione di una band soul nell’avvilente periferia di Dublino durante gli anni ’80.

Protagonista della vicenda è Jimmy Rabbitte, un giovane proletario di sangue irlandese, che nella creazione di questo gruppo ripone le sue speranze di riscatto da una vita misera e degradante. La musica sembra essere l’unico passaporto per abbandonare la vita del ghetto, il solo mezzo per mettere in atto i bisogni di libertà e affrancamento sociale; Jimmy e la sua band si muovono così a ritmo di soul, quello di Otis Redding e Aretha Franklin, quel sound inconfondibile che, da sempre, è in grado di toccare le corde più sensibili dell’animo umano.

Nella speranza di spezzare quelle catene che imprigionano i loro sogni, questi ragazzi cercano di evadere dal corrotto hinterland, e lo fanno mettendo la musica al centro delle loro vite. Poichè, come diceva Thomas Mann, l’arte non è altro che la vita posta su un gradino più alto.