Stanno suonando la nostra canzone sbarca ai botteghini di Firenze

Dal 29 dicembre al 6 gennaio al  Teatro della Pergola di Firenze, Giampiero Ingrassia e Simona Samarelli portano in scena Stanno suonando la nostra canzone di Neil Simon.

(di Mara Marchi)

Una commedia musicale di genere intimista, imperniata su due soli personaggi: un compositore di grande successo e una spiritosa, intelligente, strampalata paroliera. È la storia di un musicista geniale, Vermon Gersh, in analisi da una vita, nevrotico e perfezionista, alla ricerca di una melodia che possa diventare la hit del momento. Conosce la simpatica e creativa Sonia Walsk, donna passionale e incapace di rispettare le regole, con la quale comincia a lavorare appassionatamente per giorni, finché tra una melodia e l’altra l’amore li travolge. I loro brani riscuotono molto successo e scalano le classifiche. Ma proprio quando la loro vita di coppia sembra andare a gonfie vele, il fidanzato di Sonia, Leone, rovina il momento magico.

Lo spettacolo ha visto la luce a Broadway nel 1979. Nel 1980 viene acclamato nei teatri del West-End londinese. Da Londra all’Italia: nel 1981 viene rappresentata sui nostri palcoscenici da una coppia di grande prestigio: Gigi Proietti (che ne curava anche la regia) e Loretta Goggi; quasi vent’anni dopo Proietti riaffronta l’avventura come regista, affidando i ruoli a Maria Laura Baccarini e a Gianluca Guidi. Stanno suonando la nostra canzone arriva quest’anno sul palcoscenico della Pergola con la regia dello stesso Gianluca Guidi e due attori come Giampiero Ingrassia e Simona Samarelli ad interpretare gli intrepidi protagonisti di questa avventurosa e travolgente storia d’amore.

Una commedia musicale colorata e divertente ci aspetta, per passare una piacevole serata e lasciarsi scivolare addosso la fine del vecchio anno, accogliendo quello nuovo con allegria e speranza, magari arricchendolo di storia, arte e cultura.