bagno firenze

Quanto è difficile farsi un bagno a Firenze

Lo zen e l’arte di cercare casa. Se questa fosse una personalissima saga, vedresti la protagonista impegnata ad affrontare il temibile problema del bagno. 

Credevo di aver finalmente scovato l’appartamento giusto: vicinissimo all’ufficio (basta con le alzatacce da pendolare), a un prezzo ragionevole, e -mi avevano assicurato- ristrutturato da poco. Troppo bello per essere vero? Esatto. Una volta entrata ho scoperto che nell’idilliaco quadretto che avevo immaginato c’era un problema non da poco: il bagno che a stento superava il metro quadro. Per risparmiare mi sarei dovuta improvvisare contorsionista in una stanza ricavata da un ripostiglio, insomma. Addio bagno in vasca; anzi, per la precisione addio pure alla vasca e al box doccia. 

Scopri le offerte del mese per l’arredo bagno

Sembra assurdo, ma in una città come Firenze, dove le case si dividono tra vecchi immobili (dove “vecchio”, può significare qualche secolo) e improbabili monolocali ricavati da appartamenti esistenti, la suddivisione delle stanze ha spesso risultati tragicomici. Così capita di ritrovarsi con un salotto enorme dove potrebbero giocare la finale del calcio storico, e un bagno lillipuziano. O, per par condicio, con una serie di ministanze che ti costringono a perfezionare l’abilità nel tetris. 

Sfuggire alla crudeltà di architetti e geometri è difficile, ma non impossibile: con un po’ di buon gusto e i consigli giusti l’arredamento può fare la differenza. Anche perché, diciamoci la verità, in bagno trascorriamo più tempo di quel che sembra, ed è questa la stanza che spesso scegliamo per rilassarci. 

Il magazzino della piastrella

Al Magazzino della piastrella Massimo mi ha spiegato che le soluzioni esistono: il box giusto per esempio può aiutarti a risparmiare spazio, così come basta il colore dei mobili o un rubinetto un po’ per particolare per dare un nuovo volto alla stanza. Se poi non vuoi proprio rinunciare alla vasca, basta sceglierla della forma adatta.

Il magazzino della Piastrella

Certo, due regole d’oro ci sono: la qualità dei prodotti e la professionalità.  Meglio affidarsi a chi ha esperienza, per farsi consigliare la soluzione ottimale, e non avere problemi in futuro. Risparmiando pure, che non guasta mai. 

Magari è l’occasione per riscoprire il piacere di un attimo di relax: ricordandosi, con le parole di De Crescenzo, che «c’è un luogo fatto apposta per pensare, questo è la vasca da bagno. Basta immergersi al buio per dieci minuti e i pensieri arrivano da soli.»

Vabbè, di sicuro squillerà il telefono o ti busseranno alla porta, ma questa è un’altra storia. 

Scopri le offerte del mese per l’arredo bagno

 

Magazzino della Piastrella e del Bagno

Via Boccherini 19 – 50144 Firenze
Tel. 055. 32.15.549 / 055. 32.45.729 – Fax. 055.3217401
Email: info@magazzinodellapiastrella.it

Profilo Facebook

Orari

Dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.30 dal lunedì al venerdì.
Il sabato mattina dalle 8.30 alle 12.30.