Moonrise Kingdom cinema firenze

Moonrise Kingdom nei cinema a Firenze

Wes Anderson, uno dei registi di maggior talento degli ultimi 15 anni, torna con un nuovo film: Moonrise Kingdom. Appena uscito nei cinema a Firenze.

Un creatore di un universo tutto suo: bizzarro, pop, coloratissimo, stralunato, malinconico, agrodolce e naif. Questo è Wes Anderson, anomalo texano che ci ha abituato a sorprendenti opere dietro la macchina da presa. E l’ultima fatica, Moonrise Kingdom, è l’ulteriore passo avanti nella brillante carriera del 43enne regista americano, ora nei cinema a Firenze.

Un film troppo grazioso per essere vero, una storia troppo matura per essere pre-adolescenziale, Moonrise Kingdom è tutto questo: un gioiello confenzionato con cura maniacale da un creativo come pochi. Ambientato in un’isola al largo del New England nell’estate del 1965, il film racconta la storia di due dodicenni – Sam e Suzy – che si incontrano casualmente e s’innamorano, stringendo un patto segreto per fuggire altrove: lontano.

Moonrise Kingdom nei cinema a firenze

La piccola comunità isolana è sconvolta, rivelando sfaccettature e comportamenti fin lì insospettabili. Nel caos post-scomparsa, le autorità iniziano una ricerca in tutta l’isola, ma vicende inaspettate e bizzarre casualità metteranno a soqquadro tutta la comunità. In sintesi, questo è Moonrise Kingdom: una fuga fiabesca dalla cappa della banalità bigotta, dal micro cosmo soffocante di una mini-comunità tanto graziosa e idilliaca, quanto ottusa e conservatrice.

Un film che rivela ancora una volta il talento visionario e la messa in scena unica di Anderson, grazie anche ad un cast ricco di star in ruoli azzeccatissimi. E’ così possibile vedere in 94 minuti Bruce Willis nei panni di un poliziotto triste, più solo che solitario, spesso inadeguato.

Un Edward Norton in formissima nel ruolo di un capo scout zelante ed ossessionato dalle gerarchie. Senza scordare i due veri protagonisti, Jared Gilman e Kara Haywarth: semplicemente perfetti.

cinema a firenze Moonrise Kingdom

Arricchito da camei e caratterizzazioni classiche dei film di Anderson – Bill Murray e Frances McDormand su tutti – Moonrise Kingdom è l’occasione per sedersi, assistere ad uno spettacolo sgargiante e profondo. Ricoperto da una scorza pop che non si dimentica.

E’ il film che ha aperto il festival di Cannes tra applausi scroscianti. Tanto basta per una fuga. Stavolta nei cinema a Firenze.