Galleria degli Uffizi a Firenze

Exclusive Connection agli Uffizi sostiene la ricerca con la cultura

La notte del 26 maggio Exclusive Connection organizza visite guidate agli Uffizi con una donazione minima di 5 euro. Il ricavato sarà interamente devoluto alla Fondazione Meyer.

Il 27 maggio 1993 una bomba messa vicino alla Torre dei Pulci sede dell’Accademia dei Georgofili, squarciava il silenzio della notte a Firenze.  Un momento terribile, una strage indimenticata per il cui ventennale la Galleria degli Uffizi rimarrà aperta la notte del 26 maggio fino all’1.30 del 27 maggio, con ingresso gratuito dalle 19.00.

Foto 2

In occasione di questa apertura straordinaria Exclusive Connection di Lucia Montuschi organizza l’evento Exclusive Connection Tour Operator per la fondazione Meyer, l’arte per la vita durante il quale verranno offerti due turni di visite guidate all’interno della Galleria degli Uffizi.

A sostegno dell’iniziativa è richiesta una donazione di 5 euro che sarà interamente devoluta alla Fondazione Meyer.

exclusive connection

Exclusive Connection è un team di storici dell’arte con licenza da guida turistica autorizzata, professionisti preparati e appassionati per i quali l’arte rappresenta non solo un punto di riferimento, una ragione di vita, ma anche uno strumento di comunicazione e condivisione.

 Per Exclusive Connection l’occasione di poter offrire il lavoro del suo gruppo in questa particolare giornata ha un significato profondo di partecipazione e allo stesso tempo rappresenta l’occasione di condividere in maniera ampia con fiorentini e non il forte impulso vitale ed energico che viene dall’arte e dalla cultura.

“La nostra agenzia, con i suoi gruppi, ogni giorno percorre il Corridoio Vasariano ricordando l’evento terribile accaduto il 27 maggio del 1993 – spiega Lucia Montuschi – da qui nasce la nostra iniziativa: contrapporre un messaggio di vita a un messaggio di distruzione”.

exclusive connection

Il team di Exclusive Connection sarà presente sotto al Loggiato degli Uffizi per accogliere i visitatori prenotati per i due turni di visita, alle 20.00 e alle 21.00.

L’occasione di una visita guidata in uno dei musei più belli e ricchi d’opere d’arte del mondo è decisamente da cogliere, per più di una ragione. Per imparare che è possibile vedere l’arte in modo diverso e inaspettato se guidati da un professionista e per ricordare insieme un momento buio della nostra storia con un gesto che è insieme di forza e di solidarietà.