Corridoio Vasariano

​Dal Vasariano a Palazzo Strozzi. I tour speciali di una guida speciale

Vi è mai capitato di provare il desiderio di riuscire a guardare le opere d’arte arrivando a stabilire con queste un feeling, una vostra esclusiva connessione? La fiorentina Lucia Montuschi ne ha fatto un progetto di vita e di lavoro.

Ci sono 120 metri tra l’uscita del Corridoio Vasariano a Palazzo Pitti e le sedute di un piccolo locale d’Oltrarno dove ci siamo fermati per parlare con Lucia. Solo 120 metri per farsi conquistare dall’entusiasmo appassionato di chi vive con l’arte perché semplicemente non ne può fare a meno, la stessa urgenza che spesso ritrovi negli artisti che fanno ciò per cui sono nati, con naturalezza, come respirare.

Lucia Montuschi è una signora elegante d’aspetto e di modi, racconta come, dopo la laurea in Storia dell’arte e la specializzazione, si sia occupata sempre d’arte, insegnandola, studiandone le possibilità didattiche (Lucia lavora da 15 anni alle sezione didattica degli Uffizi) e terapeutiche, oltre a lavorare come guida (Lucia è una guida turistica e organizza tour a Firenze, Siena e Pisa da 15 anni).

Lucia Montuschi, Exclusive Connection. Tour a Firenze

Un desiderio sempre vivo di comunicare, trasmettere, non la nozione ma l’emozione e questo è il suo valore aggiunto, uno di quelli che non si possono imparare, una di quelle cose che “ce l’hai o non ce l’hai”.

Lucia Montuschi è un vulcano, coinvolta dalle sue passioni in modo totale decide un anno fa di dare vita a un’agenzia: così nasce Exclusive Connection. Progetto all’interno del quale costruisce un team di lavoro di professionisti che sceglie per eccellenza e per capacità di comunicare l’arte nello stesso modo in cui lei sente “persone capaci di creare la connessione”.

Il successo è immediato e da lì al diventare la guida di personaggi e vip a livello internazionale (da Chelsea Clinton a Paul Newman) il passo è breve.

Tour a Firenze, guide turistiche - Exclusive Connection di Lucia Montuschi

Dall’affascinante Corridoio Vasariano, agli itinerari divertenti pensati per le famiglie con bambini, fino alle visite guidate alle principali mostre: il team di Exclusive Connection offre tante possibilità per vivere l’arte da vicino, con itinerari in tre lingue (inglese, francese e italiano).

Ogni giorno Lucia e il suo gruppo organizzano tour guidati alla Galleria degli Uffizi e lungo il Corridoio Vasariano, ma anche Weekend Art: si parte il sabato pomeriggio con la visita alla Galleria dell’Accademia, per proseguire con una passeggiata alla scoperta dei principali monumenti del centro di Firenze e, infine, con un aperitivo.

La domenica, poi, è la volta dei grandi capolavori degli Uffizi e del Vasariano. Altra proposta: la possibilità di visitare accompagnati da guide le grandi mostre di Palazzo Strozzi.

Corridoio Vasariano Firenze, visite guidate

 “La mia idea era quella di riuscire a fare in modo che un conoscitore riuscisse a creare per il cliente un approccio particolare, esclusivo, con luoghi, attività o piccole meraviglie che sono al di fuori dei classici itinerari turistici”, spiega Lucia.

Non si tratta della solita attività da guida turistica, la visione di Lucia è molto più ampia, la sua idea di connessione sta abbracciando la possibilità di offrire esperienze inaspettate. “Mi piace l’idea che ci sia un interscambio tra specificità professionali, l’idea di essere in grado di trovare l’esclusiva connessione per quel che il cliente chiede. Da un percorso alle cave di Carrara fino a un’esperienza sensoriale tra fiori, profumo e relax”.

Connessione diventa anche parola chiave per definire i suoi progetti, quelli in corso, ma anche quelli futuri come dei tour d’arte per bambini, percorsi food and wine e tanto altro ancora.

Exclusive Connection, Tour a Firenze

Lucia Montuschi è un’imprenditrice della cultura, i sui segreti sono la professionalità e la passione, il desiderio di condividere qualcosa di consistente, di riuscire a offrire un prodotto di qualità che si distingua prima di tutto perché generato da lavoro di qualità e serietà.