Castagnaccio, ricetta e come prepararlo

Il castagnaccio è un dolce non lievitato che veniva preparato nelle campagne durante nel periodo autunnale, utilizzando solo acqua e farina di castagne.

Esistono molte varianti sulla preparazione di questo dolce, riguardanti tanto le dosi, l’altezza e persino gli ingredienti. Ve ne proponiamo una tra le più popolari.

Ingredienti

300 gr di farina di castagne
1 tazza di latte
1 tazza di acqua
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio di zucchero
6 noci
pinoli
uva sultanina
rosmarino
sale

Preparazione

Per fare il castagnaccio setacciate la farina ed unitevi il sale, lo zucchero, l’olio e poco per volta il latte, mentre fate rinvenire a parte l’uvetta in dell’acqua tiepida. Mescolate bene e aggiungete l’acqua finché non otterrete una pastella fluida. Aggiungeteci infine l’uva strizzata bene, i pinoli e le noci. Imburrate una teglia e versateci il composto. Si consiglia di non superare l’altezza di un dito o poco più.

Prima di infornare per circa 50 minuti a 180°, versate un filo d’olio. Il castagnaccio sarà cotto quando si sarà formata una crosta spessa e ben colorita.
In Lucchesia si usa gustarlo con della ricotta fresca, mentre con la stessa pastella è possibile realizzare anche delle frittelle.

 

[gravityform id=”2″ name=”Download” ajax=”true”]