Artigianato e Palazzo: l’arte fatta a mano al Giardino Corsini

La XVIII edizione di “Artigianato e Palazzo” con i protagonisti della manualità e degli antichi mestieri, si terrà nel seicentesco Giardino Corsini di Firenze, da venerdì 11 a domenica 13 maggio.

La mostra, presenta per tre giorni cento maestri artigiani provenienti da tutta Italia e dall’estero che, ricostruendo un angolo delle loro botteghe, eseguono dimostrazioni pratiche su come realizzano i loro manufatti. I visitatori potranno anche assaggiare le prelibatezze proposte dalle aziende di alta gastronomia, nate dal connubio tra ricette della tradizione regionale e la capacità di interpretare la ricerca di nuovi sapori.

Si potranno inoltre ammirare la lavorazione del vetro e della paglia, l’intaglio del legno e del ferro. Si potranno scoprire dal vivo, piccole e grandi opere d’arte, design ed arredamento lavorati al momento, nonché acquistare quei prodotti di nicchia che sono al di fuori dei canali classici di distribuzione. Dal gioiello, alla confettura, dal quadro, al vestito, dall’accessorio, al mobile, tutto gira intorno al fatto a mano.

artigianatopalazzo

Cuore odoroso dell’evento sarà l’Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella, che festeggia quest’anno i 400 anni di attività, con iniziative, seminari, dimostrazioni, esperienze olfattive organizzate da Eugenio Alphandery, direttore dello storico brand fiorentino. Ospite illustre sarà il Consorzio ”Il Cappello di Firenze”, che realizzerà un allestimento scenografico sotto la cinquecentesca Loggia del Buontalenti di Palazzo Corsini.

Si potranno ammirare cappelli realizzati a mano con lavorazioni tradizionali con paglia, feltro, rafia, filati pregiati, sete, raso e merletti, direttamente dal vivo da esperte modiste. Un’occasione davvero rara di vedere come nasce un cappello, con le varie fasi della realizzazione.

Il ricavato delle vendite sarà interamente devoluto al Museo della Paglia e dell’Intreccio Domenico Michelacci di Signa.

artigianatopalazzo

Sarà presente anche la mostra del fotografo Juri Ciani, con ritratti di alcuni protagonisti della manualità artigianale: immortalati mentre lavorano nelle loro botteghe, luoghi dove si tramandano i segreti che hanno reso Firenze la capitale dell’artigianato, famosa e unica nel mondo.

I protagonisti della mostra saranno i giovani artigiani del blog OmA Ventiquaranta che hanno scelto di dedicarsi allo sviluppo delle antiche tradizioni manuali combinate con nuove tecnologie.

artigianatopalazzo