Mondiali di ciclismo, le cose da fare a Palazzo Strozzi durante l'evento sportivo

8 cose da fare nella settimana dei Mondiali di ciclismo

Se vi siete già stufati dei Mondiali di ciclismo, vi consiglio 8 cose da fare durante questa settimana dello sport. Senza dover montare in sella a una bici.

Ho provato a muovermi in bici in questi giorni di caos infernale. Se non fosse per il fatto che ho l’agilità di Brunetta mentre si cimenta nel salto in lungo, direi che le due ruote sarebbero pure divertenti ma non fanno al caso mio. Quindi evito di parlarne e ti propongo 8 cose da fare durante questa settimana.

Shopping terapeutico in via Gioberti

Scommetto che dopo una giornata barricato/a in casa o, peggio ancora, in ufficio in attesa dell’apertura delle strade del percorso dei Mondiali di ciclismo un po’ di sano e terapeutico shopping è quello che ci vuole per risollevare l’animo.

Via Gioberti potrebbe essere la meta ideale, dato che i negozi della strada hanno deciso di rimanere aperti fino a tarda sera durante tutta la settimana dell’evento sportivo.

Sole, cuore ed escursioni

Se avessi il moroso non ci penserei due volte a concedermi un’escursione romantica dall’Oltrarno a Bellosguardo. Il nostro Saverio suggerisce vari itinerari a piedi, alcuni forse sconosciuti, che fermano il cuore.

Arte mondiale

Non sto più nella pelle. Adoro gli Impressionisti malgrado fin dagli albori il loro stile sia stato sottovalutato. Sono convinta che la mostra degli Impressionisti a Firenze, che è stata finalmente inaugurata, sarà una gioia per gli occhi.

Mondiali di ciclismo, cose da fare durante l'evento: mostra Impressionisti

Apertura serale straordinaria anche del meraviglioso Museo della Specola, prevista in data 25 settembre fino alle 23.30. La Tribuna di Galileo, uno dei rari esempi di stile neoclassico a Firenze, verrà eccezionalmente illuminata con un nuovo impianto a led. 

Il 27 settembre, invece, Palazzo Strozzi si prepara ad accogliere la Siberia e l’Oriente con la mostra sull’Avanguardia russa e Kandinsky. Dimmi se non è una settimana coi fiocchi. Se poi pensi che il 28 settembre Firenze celebra la Giornata europea del Patrimonio 2013, con visite gratuite, anche notturne, ai musei statali della città direi che è perfetta.

Alla ricerca dell’essenziale con Camus

Quanti di voi hanno sentito parlare di Camus, il nobel della letteratura che quando ha visitato Firenze ne è rimasto estasiato. Come dargli torto, d’altronde. Ti avevo già avvertito/a di non prendere impegni il 27 settembre: la città renderà omaggio allo scrittore francese nel centenario della sua nascita con decine di eventi.

Cinema su due ruote

Dal 26 al 29 settembre alla Stazione Leopolda arriva il Bicycle Film Festival, la rassegna che celebra le due ruote attraverso film, arte e musica. 

Dal bike polo al bmx park, dall’area flat a ciclostili, dai concerti alle proiezioni, si preannuncia un festival che rende omaggio al mondo della bicicletta a 360°, tra documentari, reportage e tanti eventi musicali.

Credits: marieangemat (cover); betraveller.it (immagine interna)