4 Mercatini di Natale a Firenze e dintorni

Cosa sarebbe Natale senza i suoi mercati e presepi ? Tra palle colorate, profumi di dolci, occasioni regalo e atmosfere struggenti, vi porto nel cuore delle feste.

Io li ho fatti tutti e sarebbe difficile dire quale è il mio preferito. Essendo molto diversi tra loro, riescono ad accontentare tutti i gusti ed esigenze.

L’ultima volta del Mercatino di Natale in Santa Croce

Luna park natalizio o estrema suggestione nella piazza più famosa del mondo? Un bel dilemma anche per questa volta, che è l’ultima in Santa Croce, per il mercato tedesco di Heidelberg. La tradizione dei mercati di Natale in Germania è storia e qui a Firenze anche negli anni scorsi è stata sempre molto apprezzata. Tradotta a Firenze è diventata un ibrido particolare: dalle 10 alle 22, dimenticate la dieta ma non il portafoglio.

Sarà anche tedesco ma direi che lo potremmo tranquillamente definire europeo. Biscotti francesi, salumi austriaci, delizie svizzere e anche qualche cosa dal sud Italia. Adatto per tutte le età e per tutte le tasche, lo trovo adorabile al mattino per farci colazione e la sera per dimenticare lo stress giornata in un mare di zucchero, cioccolato e vin brulé. Dite quel che vi pare, ma si mangia bene, è divertente, si spende il giusto, e Santa Croce è Santa Croce. E poi non si può mancare all’ultima edizione in questa piazza. Fino al 23 dicembre.

Marradi, il Natale in Mugello

Andateci in treno. Ne vale la pena. Già il viaggio è un piacere per gli occhi, rilassati, tranquilli arrivate quasi in centro a Marradi. L’atmosfera è un concentrato di fiera paesana, golosità contadine, eccellenze gastronomiche. Il tutto in un clima accogliente, piacevole e soprattutto davvero al risparmio. Castagne sempre presenti ma anche tante golosità biologiche e dalla vicina Romagna. Mai stucchevole, semplice e genuino, il mercato di Natale di Marradi, lo consiglierei a chi ha bambini o a chi vuole mangiare davvero mugellano.

Io faccio sempre incetta di prodotti artigiani. Qui trovate sempre chi lavora il legno, la carta, la ceramica, i tessuti, in maniera davvero artistica. Quest’anno il 15 e il 22 dicembre. Ve l’ho già detto di andare in treno? Ve lo ripeto.

Palazzuolo sul Senio e i mille presepi

Segnate: 8, 15 e 22 dicembre. Se proprio vi volete immergere nello spirito del Natale, dimenticare il mondo e sentirvi come la pecorella del presepe, venite a Palazzuolo. 

Mercatini di Natale a Firenze

Questo borgo di confine durante l’inverno è una perla di semplice e suggestiva bellezza, e si mangia benissimo in ogni ristorante. Insomma, il Natale a Palazzuolo è davvero particolare. Magie dell’Avvento è il titolo della manifestazione. Titolo azzeccato. L’atmosfera è davvero magica.

Presepi, presepi a centinaia per l’iniziativa 1000 Presepi per Palazzuolo. Nelle stradine, nelle piazze, nelle chiese, potrete deliziarvi a coprire mille modi di interpretare questa tradizione italiana. Io ho sempre trovato dei presepi davvero incredibili e di grande valore artistico. Ovviamente trovate anche tutto il resto: dolci di Natale, idee regalo, cose buone da mangiare, canti natalizi.

Natale a Scandicci

Se volete risparmiare, evitare lo stress del centro e del traffico, prendete la tramvia e andate a Scandicci a respirare aria di Natale, mangiare come foste usciti da una carestia e divertirvi da soli o in compagnia di amici.

Tante le iniziative nei prossimi giorni: in piazza Matteotti da venerdì 13 a domenica 15 ma anche sabato 21 e domenica 22, dalle 9 alle 20, Mercatino di Natale, mostra mercato di prodotti enogastronomici, articoli artigianali e da regalo. Qui fate davvero acquisti per i vostri regali a prezzi introvabili altrove. Lungo l’asse commerciale via Pascoli, via Aleardi e via Alfieri domenica 15 dicembre dalle 16 alle 19, animazioni itineranti dedicata alle famiglie, portateci i bambini.  

Credits foto: Maxi Winter  (cover); Luigi Strano  (foto interna)