3 giorni di escursioni lungo la Via Francigena

Non sto nella pelle, anzi nelle scarpe. Come ogni anno, ritorna dal 4 al 6 ottobre una delle manifestazioni che più amo: il raduno escursionistico della FIE Italia, attesa da tutti gli escursionisti.

Da Poggibonsi, oppure Castellina o Radda in Chianti. Tanti e diversi possono essere i modi per vivere un’esperienza di tre giorni nella storia e nella natura camminando per conoscere la Francigena in Toscana nella parte storica del Chianti.

L’evento

Le mie escursioni le costruisco da me, destreggiandomi tra vecchie mappe e google maps ma quando voglio qualcosa di organizzato le mie scelte ricadono o sulla Geco Ambiente o come in questo caso sulla Federazione Italiana Escursionismo.

Il programma anche quest’anno offre tante diverse occasioni escursionistiche, mountain bike, culturali, enogastronomiche, per venire incontro alle esigenze degli escursionisti, pellegrini, turisti e di chiunque voglia partecipare.

Ottobre è il mio mese preferito per le escursioni e il Chianti con i suoi verdi vigneti che rosseggiano e ingialliscono, sono commoventi. Potete partecipare alle singole escursioni o addirittura fruire di sconti e convenzioni per mangiare e dormire in loco.

Da Poggibonsi

Quanto è suggestivo il tracciato francigeno di collina e di valle in Valdelsa, venerdì 4 ottobre a Poggibonsi. Vi bastano la Fortezza Medicea, il Castello di Trozzavolpe, il castello di Lecchi, la Magione dei Cavalieri Templari e l’abbazia di San Lucchese?

Tracce del pellegrinaggio secolare che ha attraversato le valli, le memorie dei segni, degli emblemi, culture e linguaggi antichi, antiche memorie di un passaggio umano europeo, quello dei pellegrini e dei viandanti, che tra le antiche Vie Romee senesi si potranno scoprire e godere.

Strade regie montane e collinari e cammineremo lungo stupendi itinerari storici ambientali. Dimenticavo di dirvi che questi itinerari sono per l’escursionista ma anche adattati anche alle famiglie con bambini a seguito.

Castellina in Chianti

Sabato 5 Ottobre cammineremo nel celebratissimo Chianti nel territorio di Castellina tra antichi castelli in un contesto collinare di grande bellezza e suggestione caratterizzato da un mare di vigneti del famoso Gallo Nero. Tra le giornate se proprio debbo scegliere questa è la mia preferita. A vendemmia finita o quasi, questi territori assumono una caratteristica che anche agli animi più bruti si svela nella sua poesia.

Tre giorni di escursioni lungo la Via Francigena

Ovviamente arrivando a Chianti, escursione o no, non mangiare e bere sarebbe peccato mortale. La quintessenza della cucina e tradizione alimentare toscana, si trova qui. Inoltre con un occhio al portafoglio, le osterie e i ristoranti di Castellina sono famosi per l’insuperabile rapporto qualità prezzo.

Gran finale a Radda in Chianti

Domenica 6 ottobre, tutti i partecipanti ai 3 giorni ma anche alle singole manifestazioni invaderanno il territorio sempre più senese di Radda in Chianti, con l’antico borgo, le case di campagne, gli sconfinati panorami puntellati di cipressi.

Avete indovinato: siete nel più classico dei calendari toscani. Io non manco di sicuro a questa manifestazione ma se volete organizzarvi da voi e con i vostri tempi, vi suggerisco il treno sino a Poggibonsi e poi a piedi lungo il Castagneto di Melachecca sino al Bosco di S. Agnese, tutto ben indicato per una escursione che vi rimarrà nel cuore.

Credits foto:  Andrey (cover);  Il Rosso (foto interna).