Santa Reparata e la Firenze romana: l’8 ottobre visite guidate e corteo storico

In occasione della festa di Santa Reparata l’ACGT ci guida nella Firenze romana.

Le visite

Quest’anno l’Associazione Centro Guide Turismo ha organizzato due percorsi guidati (gratuiti) alla scoperta delle vestigia romane presenti nella città di Firenze.

Il primo (previsto alle 11:00 e alle 11:30) partirà da Piazza Sant’Elisabetta, e permetterà di visitare Torre della Pagliazza, le terme romane ed i reperti bizantini presenti in loco, per poi spostarsi nella cattedrale paleocristiana di Santa Reparata, sul cui sito è stata costruita l’imponente cattedrale di Santa Maria del Fiore.

Il secondo percorso prevede una visita guidata al museo archeologico di Firenze, incentrata sui reperti degli scavi effettuati nel centro della città. L’accesso alle strutture museali sarà gratuito per chi si prenoterà per la visita, che inizierà alle 9:00 e verrà ripetuta alle 10:00.

L’offerta del cero

Oltre alle due visite guidate sarà possibile seguire Il Corteo storico della Repubblica Fiorentina, che accompagnerà le Autorità Comunali da Piazza di Parte Guelfa (ore 9:15)  alla cattedrale di Santa Maria del Fiore, dove avrà luogo l’offerta del cero in onore di Santa Reparata.

La battaglia di Fiesole

Santa Reparata è co-patrona di Firenze, assieme a San Giovanni Battista e San Zanobi. La santa è originaria di Cesarea (in Siria) e fu martirizzata nel III secolo. Secondo la tradizione fu per sua intercessione che l’esercito romano, guidato da Stilicone (per metà vandalo), sconfisse gli Ostrogoti di Radagaiso nella battaglia di Fiesole del 405, salvando Firenze da distruzione certa.

(Photo credits)