Nuove uscite e rassegne cinematografiche nelle sale fiorentine dal 27 febbraio

Anche questa settimana vi segnaliamo le migliori uscite cinematografiche disponibili nelle sale fiorentine:

Hysteria

Qui sulle pagine di Te la do io Firenze ha spopolato.
Se Freud consigliava di tagliare i dotti nasali per combattere l’isteria femminile il dottor Mortimer Granville ha trovato un modo sicuramente meno doloroso e molto più divertente.
Durante la bigotta e perbenista Inghilterra vittoriana, commedia divertente sulla nascita del vibratore. Cast di ottimi attori tra i quali spicca la talentuosa protagonista, Maggie Gyllenhaal.

Cinema e orari

E ora parliamo di Kevin

Arrivato nelle sale fiorentine solo questa settimana è il film della scozzese Lynne Ramsay tratto dal bestseller di Lionel Shriver “We need to talk about Kevin.”
All’ultimo festival di Cannes ha fatto parlare di sé. Il tema è controverso e coraggioso, può una madre non amare suo figlio? E se lo stesso figlio a 16 anni commette una strage nella sua scuola, quanta della colpa è da imputare ai genitori? Un cast di grandi attori, spesso sottovalutati, tra i quali spicca Tilda Swinton. Un vero pugno nello stomaco.

Cinema e orari

Un giorno questo dolore ti sarà utile

Roberto Faenza segue i colleghi Muccino e Sorrentino, prende un aereo e sbarca in america.
Il film è tratto dal delizioso libro di Peter Cameron che la sottoscritta ha letto qualche anno fa (ok, ok, la smetto di parlare in terza persona altrimenti finisco per sembrare un personaggio di Maria De Filippi).
James è un adolescente circondato da una famiglia che definire bizzarra è quanto meno eufemistico. Nella caotica New York, James ha un solo desiderio, andare a vivere in una casa in campagna nel silenzioso Midwest. Se avete a disposizione 10 euro vi consiglio di spenderli nel libro ma se lo avete già letto allora è l’occasione buona per capire se come sempre le trasposizioni cinematografiche non rendono giustizia alla carta stampata.
Nella colonna sonora c’è Elisa.

Cinema e orari

Quasi amici

Questo film ha fatto ridere 19 milioni di francesi, così recita il trailer. La domanda è: francesi e italiani hanno comicità compatibile? A giudicare del successo di Benvenuti al Sud (trasposizione italica di Giù al nord, altro film francese), da dire sì. Il film racconta dell’improbabile amicizia tra un ricco paraplegico e un senegalese ex galeotto che si ritrova a fargli da badante. Grosse risate francesi.

Cinema e orari

Knockout – Resa dei conti

Il nuovo film dello produttivissimo Steven Soderbergh ha come protagonista Mallory Kane, una degli agenti più pericolosi e letali a disposizione del governo degli Stati Uniti. Arriva il giorno però, che l’agente speciale non è più necessario anzi scomodo, bisogna per questo eliminarla. Per gli amanti degli action movie, a me ricorda molto il telefilm Alias. Parata di stelle nel cast.

Cinema e orari

Per gli amanti del cinema ecco alcune rassegne cinematografiche nel circondario fiorentino:

Happycinema del Martedì @ Rullante Club

“Biutiful” di Alejandro Gonzàlez Inàrritu
Martedì 28 febbraio ore 21.30
Rullante Club – Via Cantagalli 1/r – Firenze

Istituto Niels Stensen– Happy Crisis

“Funeral Party” di Frank Oz (2007)
Martedì 28 febbraio – ore 21.00
Viale Don Minzoni 25/C – Firenze

Odeon – Real Cinema

Project Nim di James Marsh (2011)
Martedì 28 febbraio – ore 20.30
Piazza Strozzi – Firenze

Cinecittà Cineclub – Il taglio dell’occhio

ore 20.30: “El topo” di Alejandro Jodorowsky
ore 22.45: “Un chien andalou” di Luis Buñuel
ore 23.05: “Zero in condotta” di Jean Vigo
Mercoledì 29 febbraio

ore 20.30: “Festen” di Thomas Vinterberg (1975)
ore 22.45: “Nazarin” di Luis Buñuel (1972)
Giovedì 01 marzo
Via Pisana, 576

Glue – L’imbarazzo della scelta

“Beginners” di Mike Mills
Giovedì 01 marzo – ore 21.15 – ingresso libero con tessera
Viale Manfredo Fanti, 20 – Firenze

Istituto Niels Stensen – Corpi Celesti

“Confucius” di Mei Hu (2010)
Giovedì 01 marzo – ore 21.00
Viale Don Minzoni 25/C – Firenze

CinemAnemico – Report-iamo la guerra

“Triage” di Danis Tanovic (2009)
Venerdì 2 marzo – ore 21.30 – ingresso libero
Casa del popolo di Settignano – Via San Romano 1, Firenze

L’italia che non si vede 

“The Castle – Il castello” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti (2009)
Venerdì 2 marzo – ore 21.15 – ingresso libero
Exfila, via Leto Casini 11 – Firenze

Caffè Letterario “Le Murate”

ore 21.30:“Animal House” di i John Landis (1978)
Domenica 25 Dicembre – ingresso libero
Piazza delle Murate, Firenze