La storia dell’Antico Setificio Fiorentino

Un’eccellenza mondiale, che rappresenta l’eredità concreta e ancora attiva della gloriosa arte della seta. Ti racconto questa bellissima storia, che ha inizio nel lontano Oriente e finisce nella Firenze contemporanea.

Per farti apprezzare il racconto, devo cominciare da molto lontano. Secondo una leggenda cinese, fu un’imperatrice vissuta nel XXVIII secolo a.C. a scoprire l’utilità del baco da seta. Pare che la donna stesse passeggiando per strada, quando all’improvviso notò un piccolo bruco: l’imperatrice accarezzò l’insetto con le dita, provocando così la fuoriuscita di un filo di seta, che avvolse intorno al suo dito.

Sorpresa dal calore che questo materiale sconosciuto emanava, decise di insegnare ciò che aveva appreso dall’insetto al popolo cinese, che assimilò con maestria la tecnica di lavorazione della seta.

Attraverso la famosa Via della seta, questo materiale viaggiava dalla Cina fino al Mediterraneo, e quando i carichi da Samarcanda arrivavano a Venezia, venivano subito mandati a Firenze. Perché solo nello storico Palazzo dell’Arte della Seta in via di Capaccio veniva praticata la tintura di quel pregiatissimo materiale. Facendo la fortuna della famiglia Medici e alimentando la gloria della bella Fiorenza in tutto il mondo.

antico setificio fiorentino

 L’Antico Setificio Fiorentino, fondato nel 1786, non fa altro che raccogliere l’eredità di quest’antica tradizione manifatturiera, trasformandola in un’eccellenza mondiale che permane ancora oggi.

Creato grazie agli sforzi di un nutrito gruppo di nobili famiglie fiorentine, come Gherardesca, Corsini, Bartolozzi e i Pucci, il setificio si trova nella zona dell’Oltrarno, luogo eletto e deputato alla tradizione artigiana della città.

Le meraviglie che si possono trovare al suo interno sono uniche e molteplici. Tra queste, un posto d’onore è occupato da un orditoio del ‘700, realizzato su un disegno originale di Leonardo da Vinci: uno strumento perfettamente funzionante, che ancora oggi viene impiegato nella produzione.

antico setificio firenze

Nell’era dello sviluppo tecnologico, l’Antico Setificio Fiorentino continua a produrre su queste straordinarie macchine settecentesche, utilizzando antichi disegni di trame e la tecnica della tintura manuale

Un laboratorio artigiano di rara bellezza, che diventa grande Storia immersa nel contemporaneo: gli arredi per Palazzo Madama, il Senato e il Quirinale, gli splendidi costumi del Palio di Siena o ancora le tende realizzate per alcune sale del Cremlino a Mosca sono solo alcune delle prestigiose committenze eseguite da questa storica struttura. 

Il Setificio Fiorentino è dunque custode di un sapere antico, dipanatore instancabile di quel fil rouge (è proprio il caso di dirlo) della gloriosa arte della seta. Un filo che, nonostante i secoli, non accenna minimamente a spezzarsi.

Antico Setificio Fiorentino
via Bartolini, 4
Firenze

Per info e prenotazione visite
055/ 213861

Credits foto: www.anticosetificiofiorentino.com