3 – 28 Maggio / Fabbrica Europa

 

“Isole culturali”, diversità, eccezioni, identità e originalità che si distinguono nel tessuto culturale e sociale della vecchia Europa. Il sempre atteso festival di maggio, che si distingue per un calendario innovativo e tematiche “di rottura”, propone alla sua XVIII edizione un calendario di eventi che mixano le produzioni nazionali e internazionali di grandi maestri e le proposte di nuovi artisti emergenti. Installazioni, danza, workshop, musica, teatro… contaminazione è il fil rouge che accomuna ogni performance: suoni che si guardano, immagini che si ascoltano, uomini che dalla Bodega Bohemia di Barcellona rivelano la loro femminilità, cori in bicicletta, stanze senza eco… il 5 maggio l’ex stazione Leopolda si trasforma in un’immensa cattedrale, percorsa da voci, musica elettronica e video proiezioni; il 10 Stefano Bollani suonerà il pianoforte accompagnato dalle 319 corde di un’orchestra d’archi; il 15 un ensemble di 100 bambini modificherà in tempo reale il rumore ricavato da grattugie e bottiglie in suoni digitali e immagini. Dal 3 al 28 maggio appuntamenti giornalieri nelle sale della Stazione Leopolda, al Teatro Verdi, a Villa Strozzi e altri luoghi della città.

Inaugurazione il 3 maggio al Verdi con lo spettacolo Gardenia
di Alain Platel & Frank Van Laecke per les ballets C de la B.

 

Fabbrica Europa
Stazione Leopolda, 3/28 Maggio 2011

Biglietti da 5 a 30 €:
CALENDARIO EVENTI E PREZZI TICKET

PREVENDITE
Box Office Firenze, Via delle Vecchie Carceri 1 (Complesso delle Murate)
More info: http://fabbricaeuropa.ffeac.org/fabbricaEuropa_2011.page

Photo: Photo Luk Monseart