29 maggio / Opening della mostra collettiva “33 Giri”

Ridare vita e capacità espressiva e comunicativa ai vinili: questo l’obiettivo dichiarato dagli organizzatori della collettiva di arte su vinile “33 Giri” che inaugurerà domenica 29 maggio alle 18.
La mostra, nata dalla collaborazione tra l’ Associazione Culturale e Magazine Indipendente Riot Van con KNOTS Arts,  si svilupperà all’interno dei locali della Casa della Creatività presso Palazzo Giovane e sarà visitabile fino al 12 giugno.

Introdotti nel 1948 sul mercato, i 33 giri hanno caparbiamente resistito alle mode e alla loro stessa usura trasformandosi in un simbolo ed evolvendosi in un oggetto di design utilizzato per decorare locali o riempire librerie (ma non solo). Strumento per eccelleza del dj, oggi viene sempre più spesso affiancato da sofisticati software che permettono di mantenere quasi invariati i gesti e l’esperienza stessa del suonare.

Più di 30 gli artisti (non 33 però) che si sono prestati a realizzare un’opera utlizzando come supporto i vinili:  fra di loro anche writer, grafici e fotografi provenienti da tutta Italia capaci di trasformare quelli che erano diventati oggetti obsoleti accatastati nelle cantine in pezzi unici di design.
Questi alcuni dei nomi presenti con le proprie opere:

Clet (francese ma fiorentino d’adozione)
Mr Pollo (Liguria)
Bue (Toscana)
Goran (Puglia)
Olè Crew (Toscana)
Remy (Sardegna)
Cens* (Sicilia)
Irwin (Lombardia)
Sparla (Lazio)
M.L.R. (Calabria)
Redrum (Molise)

Il vernissage-aperitivo di domenica sarà accompagnato dal dj set, 100% in vinile of course, di S-one un giovane dj della scena fiorentina ed alcuni degli artisti presenti si diletteranno in una performance di live painting su vinile e pannelli. In più, proiezione audio visiva degli Out Law Screen: artisti multimediali emrgenti che hanno in vista la partecipazione a numerosi festival europei.

Dalle 18 di domenica 29 maggio
Casa della Creatività
vicolo Santa Maria Maggiore 1