Downton Abbey. Ultima puntata per la serie dei record

Domenica 1 Gennaio l’appuntamento da ricordare è quello con l’ultimo atto della prima stagione di Downton Abbey.

Basta una puntata di questa raffinata serie  per fare pace con un’offerta televisiva mai troppo soddisfacente.

Dimenticate ogni pregiudizio sui telefilm: siamo pur sempre di fronte ad un serial entrato nel Guinnes dei primati come spettacolo più acclamato dalla critica nell’anno ormai agli sgoccioli.

Cinematografico nelle atmosfere e nella cura di regia e fotografia, Downton Abbey trova un valore aggiuto nei meravigliosi costumi,  che faranno la gioia di tutte le amanti del vintage.

Per tutti gli altri, c’è di che godere nei dialoghi taglienti che scandiscono le traversie dei conti Crawley.
Sono loro i protagonisti di questo autentico kolossal: aristocratico nell’ambientazione, elegantissimo nello stile e sorprendente nella ricostruzione di un’epoca ormai lontana.

Siamo in Inghilterra, a inizio secolo scorso.
Il Titanic è appena affondato, la Prima Guerra Mondiale alle porte. Tuttavia nella tenuta di Downton Abbey il tempo sembra essersi fermato, scandito dalle tradizioni di una famiglia dell’alta nobiltà, circondata da valletti, governanti ed ossequiose cameriere.

Almeno finché il naufragio del famoso transatlantico non capovolge le sorti dei Crawley, costretti a confrontarsi con un cugino borghese divenuto erede a spese della loro ribelle figlia maggiore.

Un mondo che non vuole cambiare, neanche in tempi di mutamenti epocali.
Intrighi, inaspettati rivolgimenti di fortuna, segreti nascosti: non manca niente.

Nella biblioteca signorile come nelle cucine, nelle ricche sale di rappresentanza come nelle stanze della servitù, si snodano le vicende della famiglia e dei loro sottoposti. Classi sociali diverse che si incontrano e si scontrano, in un incrocio continuo di destini e ambizioni.

Personaggi nei quali magari sarà difficile immedesimarsi, ma che senza dubbio affascinano e coinvolgono. Su tutti spicca la perfida ed altezzosa Contessa Madre,  impersonata da una strepitosa Maggie Smith, due volte premio Oscar ma ancora a caccia di premi, tra cui il prestigioso Emmy ottenuto proprio per questa serie.

Domenica 1 Gennaio Rete Quattro trasmetterà l’ultima puntata, mentre da oltre Manica è arrivata la conferma della terza stagione.

A chi si è ormai appassionato non resta che attendere l’uscita di qualche cofanetto, o di repliche delle quali  la tv italiana è fin troppo prodiga. Tutto in attesa della seconda stagione, che sembra essere ancor più ricca di sorprese.

Incrociamo le dita, ladies and gentlemen.