foto da www.pontevecchiochallenge.it

Pontevecchio Golf Challenge il tee off più bello del mondo

Anche quest’anno dal 16 al 18 dicembre Firenze, ed in particolar modo il Ponte Vecchio, diventerà il centro focale del golf mondiale con il Pontevecchio Golf Challenge.

Tre giorni di golf sull’Arno

L’associare il Golf al Fiume Arno risulterebbe ostico a chi non avesse mai assistito a questo evento particolare, ma se venisse allestito un tee (piccolo supporto su cui viene appoggiata la pallina da golf) al centro del Ponte Vecchio e venissero fissate delle piattaforme di green sull’Arno a 75, 110 e 140 metri di distanza da esso? Il risultato sarebbe una delle gare di golf più stravaganti e uniche al mondo.

Dodicesima edizione

Ed è proprio l’unicità di questa gara, arrivata alla sua dodicesima edizione ufficiale, che attira la partecipazione dei nomi più grandi del golf mondiale. In questo caso possiamo proprio dire che non si gioca solo per vincere ma per avere il raro privilegio di fare un tee-off dal Pontevecchio.

L’idea nasce nel 1997 da Romano Boretti, Presidente della Conte of Florence, con l’intento di celebrare Costantino Rocca, il fiore all’occhiello del golf italiano, nonché una stagione molto proficua per questo sport, scegliendo una location che fosse vicina allo storico negozio di Por Santa Maria.

E’ nel 2000, grazie alla collaborazione con la società Torinese Mediavip, che l’evento, Pontevecchio Challenge, inizia ad avere una risonanza internazionale diventando così una gara ufficiale.

Le regole sono abbastanza semplici: trattasi di una gara di tiro di precisione ai green dove vengono assegnati punti in base al numero di palline che si fermano su di essi, maggiore è la distanza del green maggiore è il punteggio ottenuto.

Non solo golf

Ruotano intorno al Pontevecchio Challenge anche numerose iniziative che esulano dal golf, dalla visita al Corridoio Vasariano alle lezioni di cucina, dal tour guidato del centro storico alle degustazioni di vini e prodotti tipici. Un’occasione per vedere la città da un punto di vista diverso.