Il film più bello del mondo è toscano ed è girato con l’iPod Touch

Girato tra Firenze e dintorni, è il primo lungometraggio realizzato esclusivamente grazie alla tecnologia di un iPod 4.

10 ragazzi, 12 giorni di riprese,un costo totale di 256 euro e una singolare macchina da presa: un iPod Touch della Apple.

Questi i numeri de «Il film più bello del mondo ovvero Bombolone», opera prima del giovane fiorentino Lorenzo Berti, che ha deciso di realizzare un film decisamente low budget e destinato al popolo di Internet.

Sebbene girato nel 2011, il film è divenuto disponibile per la visualizzazione in streaming sul canale Youtube e il download a partire dal mese di Maggio 2012.

Niente telecamere tradizionali, nessun attore professionista (ad eccezione di Roberto Latini): a scandire i ciak sul set soltanto un iPod Touch – il lettore Apple di musica digitale con telecamera incorporata- e dei giovani interpreti alle prime armi.

Al centro della vicenda un gruppo di ventenni allo sbando, che si muovono alla ricerca frenetica di un bombolone, oggetto della contesa nonché citazione del film cult «Ecce Bombo» di Nanni Moretti, spersi in un mondo surreale e vivendo situazioni al limite del grottesco.

Un lungometraggio girato come un’opera teatrale, con scene separate e distanti tra loro, che cerca di raccontare in modo ironico una gioventù alla quale tutto sembra essere stato tolto.

E per farlo si usa un linguaggio contemporaneo, quello della tecnologia 2.0, l’unica che con un budget irrisorio è in grado di trasformare in realtà un contenuto forte e un’idea efficace.

Memore dell’esempio di Park Chan Wook, regista sudcoreano che ha realizzato un horror di circa mezz’ora utilizzando un semplice iPhone, Lorenzo Berti scrive e dirige il primo esperimento italiano di questo tipo.

«L’idea – ha  dichiarato Filippo Frittelli, scrittore fiorentino e attore nel film – è nata come un modo per farci notare nel mondo del lavoro con un prodotto originale e di qualità». Una riprova di come le idee vincenti siano il miglior punto di partenza.