Subsonica a Prato. Dj-set per la notte di Halloween

Halloween porta anche graditi doni: i Subsonica – al gran completo – si alterneranno in consolle per la notte delle streghe. Con un dj-set che promette sorprese.

Trick or treat? Scimmiottando un po’ il motto americano della notte delle zucche, dovremmo sicuramente dire: Treat. Una sorpresa. Piacevole. Sì, perchè in mezzo a centinaia di party, più o meno improvvisati – come i trucchi e le maschere che li affollano – c’è spazio per un live alla consolle di uno dei gruppi che ha maggiormente influenzato la scena alternative italiana nell’ultimo decennio: i Subsonica.

Il quintetto (al completo) della band torinese si esibirà al Palazzetto dello Sport di Prato (dalle ore 22.30), con un set speciale proprio in occasione della notte di Halloween. Un set che si preannuncia ricco di sorprese sonore. Per i Subsonica nelle vesti di Djs, infatti, parla la densa e variopinta attività da singoli dietro alle consolle di mezza Italia. Nei grandi festival, come nei piccoli e bui club underground. E proprio la grande attività in quest’ultimi ha influenzato – in maniera decisiva – la cifra musicale e stilistica di Boosta&co: arricchendone il dna, rendendola sempre più europea e meno banale.


Insomma, bravi musicisti con l’anima (e l’orecchio) del clubber. Ecco la formula chimica del successo nel tempo di una delle band italiane più seguite ed amate. Mix di istinto e disciplina. Esterofilia sonora, rilettura nostrana. Non sono molte le band che possono associare ad un livello di vendite mainstream (per più di un decennio), caratteristiche così atipiche in Italia, possiamo pur dire mosche bianche.

E poi ci sono i live, appunto. Un capitolo a parte: da sempre oggetto di venerazione per i fan del gruppo. E trampolino di (s)lancio per la band, fin dai tempi degli show lungo il Po, sui Murazzi torinesi. La dimensione-live, che sia nella forma più tradizionale del concerto o in quella del dj-set, è da anni il loro personale distintivo di qualità. Da rating AAA. In tempi di svalutation, anche musicale, mica poco. Anzi.

Per concludere, siamo certi che: in mezzo a centinaia di travestimenti allucinanti e spensierati, in una notte dalle tinte dark, dal retrogusto un po’ folle e dal sapore dance, ci sarà spazio per una performance di livello. Una discoteca labirinto piena di caramelle. Anzi: di candy, per l’udito di molti.