Pista! C’ho la lista. Il Nightclubbing fiorentino del week-end

Una raccolta degli appuntamenti clou – di questo fine settimana – della movida fiorentina. Per clubbers di tutti gli stili e gusti.

(scritto da Leonardo Capanni & Niccolò Scelfo)

GIOVEDI 17 NOVEMBRE:

BABYLON:

Il Giovedì, come di consueto, è Tropical Animals. Per liberare tutti gli istinti primordiali che vi affollano l’anima, la musica elettronica ed alternativa del locale di Via Pandolfini apre le porte documentando ogni vostra esaltazione psico-fisica grazie al lavoro fotografico del Factory Studio. La musica concentrata nella Fight Room ed i misteri delle altre stanze promettono esperienze mistiche ad ogni ingresso.

Babylon, Via Pandolfini 26/r dalle 23:00, ingresso 8 Euro (con drink).

VENERDI 18 NOVEMBRE:

TABASCO CLUB:

La serata Disco_nnect apre le danze con un guest internazionale d’eccezione: Mickey Moonlight. In uno show dove verrà presentata, in esclusiva, l’anteprima del suo nuovo disco. L’EP uscirà sulla storica ED Banger Records, etichetta che ha lanciato artisti come Mr. Oizo e Justice; diretta niente meno che da guru come Pedro Winter, manager dei Daft Punk. Un dancefloor eclettico, incentrato su sonorità new-pop e dub psichedelica. Qui un assaggio dell’esclusivo sound che vi aspetterà. A seguire Tomato Sound Soup e Stei, un set di ritmi alternati e beat coinvolgenti, all’insegna di una (ricercata) contaminazione sonora. Per clubbers alla ricerca della qualità sonora – senza sosta – fino alle prime luci dell’alba.

Tabasco Club, Piazza Sanata Cecilia; dalle 23:30, ingresso 10 Euro (con drink) entro le ore 1. 13 Euro dopo le 1.

CIELO CLUB:

Bahn Der Beats, l’appuntamento fisso del Venerdì, riparte da binari anglosassoni: ospite in consolle il Dj Pariah, al secolo Arthur Cayzer con il suo backbeat caratterizzato da percussioni vibranti che riportano ad una scoppiettante Acid House da non sottovalutare. Esplosioni di colori elettronici, schiere di fotografi e giovani anime della notte disperse tra privée indie ed installazioni artistiche, tutti pronti a fare “ba(h)nda” sui livelli della stazione musicale di Campo di Marte.

Cielo Club, Stazione FI CDM dalle 23:30, ingresso 10-13-15 Euro (con drink) 20 Euro (tavolo).

CLUB 21:

Al TwentyOne si celebra il primo anno del progetto artistico Lattex+, con Julio Bashmore: partito musicista e trasformatosi in Dj e producer negli ultimi anni. Una serata all’insegna di un sound originale e variegato: fra sentieri house ed accelerate funk. Un nome nuovo, direttamente dalla Bristol underground. La serata continuerà con gli affermati dj-resident di Bosconi Records, in particolare Fabio Della Torre e Rufus: dj-set incentrati sulla versatilità di genere, per un dancefloor vibrante fra disco, deep, electro e funky.

Club 21, Via de’ Cimatori 13r, ingresso 13 Euro (con drink) entro le 1:30.

SABATO 19 NOVEMBRE:

CARGO CLUB:

Una serata all’insegna delle atmosfere e del sound black: il guest sarà il newyorkese Dre Love. Colonna portante dell’ hip-hop, nome-clou per il numeroso e crescente pubblico italiano: già membro dei Radical Stuff, vanta anche collaborazioni con Neffa ed Almamegretta. Fra breaks, pezzi di funk tirato e tanto soul, l’ancheggiamento selvaggio è garantito. A seguire Johnny Boy e Pupa-Tee, due dj della così detta old-school, che continueranno nel solco sonoro a stelle e strisce tracciato da Dre.

Cargo Club, Via dell’Erta Canina 12r, ingresso 5 Euro.