NUMA CREW + DJ APHRODITE il 24 settembre al Viper Club

Decibel Eventi e Viper Theatre apronono la stagione autunnale con il dj britannico APHRODITE.

L’evento fa da apripista ad una carrellata di appuntamenti con artisti internazionali dell’elettronica underground.

Sabato 24 settembre
 dalle 22:30, sul palco del Viper Club suona la drum ‘n bass di Dj Aphrodite, uno dei pionieri del jump up: la mutazione del drum’n’bass, costituita da un mix di hip hop, jungle, reggae e funk.

Dj Aphrodite: the Godfather of Jungle

Aphrodite, al secolo Gavin King, inizia a suonare durante la “Summer of Love” 1988, anno fondamentale per la diffusione della cultura elettronica.

The Godfather of Jungle, dopo migliaia di realase, oggi rappresenta il più grande produttore del vero electro-sound made in UK.
Urban Shakedown, Urban Takeover, Aph Recordings sono le sue label che contano decine e decine di produzioni.
Bad Ass“, “Stalker“, “Ganja Man“, “King of Beat“, “Man of Steel“, sono solo alcune delle sue hits suonate in tutto il globo, Shanghai, Rio de Janeiro, Cape Town e Mosca.

 

Opening Dj-Set: i fiorentini N.U.M.A. Crew

Apriranno la serata i N.U.M.A. CREW (New Underground Massive Alliance) un nome a cui si deve la diffussione della bass music culture in tutta Italia.
N.U.M.A. è una crew che nasce a Firenze e si consolida nel 2007.

Unisce i dj e produttori Arge (Giancarlo Argentino), Botz (Jacopo Botti), Donni23 (Nicola D’Onofrio), Lapo (Lapo Grossi), Léon P (Leonard Politi), Toxic Knowledge (Francesco Piantini) e MC Ninjaz (Vincenzo Di Martino).

Ad oggi si sono esibiti in numerosi paesi europei tra cui Italia, Germania, Francia, Romania, Inghilterra, Austria, Bulgaria, Croazia ed in diversi paesi dell’America Latina (Colombia, Bolivia, Argentina e Messico), condividendo la consolle con grandi nomi della scena internazionale: The Bug & Flowdan, Dub FX, Dj Zinc, Headhunter, Distance, Roska, Dj Hatcha.