30/09: “La Mia musica” concerto-tributo a Mia Martini al Viper Club

L’ultimo giorno di settembre un gruppo di artisti si riunirà al Viper per due ottimi motivi: ricordare Mia Martini, proponendo nuovi arrangiamenti dei pezzi che l’hanno resa celebre, e aiutare l’ANT, Associazione Nazionale Tumori

Oltre venti musicisti per Mia

Tra gli oltre venti musicisti che saliranno sul palco saranno presenti il napoletano Enzo Gragnianiello, autore dell’indimenticabile “Cu’mme” (in duetto con Mia nel video qui sotto), Dontalla Milani, autrice e interprete montevarchina (secondo posto al trentatreesimo festival di Sanremo), il tenore Stefano Fini e i Martinicca Boison, giovane gruppo fiorentino autore di un folk elegante e raffinato. Una compagine decisamente trasversale, sicuramente in grado di incuriosire e sorprendere i fan con una proposta di reinterpretazioni quanto mai varia.

 

 

Una scomparsa prematura

Il concerto al Viper è uno dei molti, meritati tributi dedicati alla cantante dopo la sua morte, omaggio ad una donna tenace, costretta ad affrontare l’ignoranza e i pregiudizi di un ambiente musicale a lei spesso ostile.

Mia Martini, al secolo Domenica Berté, si spense prematuramente nel maggio del ’95 per un’overdose, proprio quando la sua carriera, dopo gli alti e bassi degli anni precedenti, sembrava volerle regalare la stabilità che la sua voce unica e la sua profondità interpretativa meritavano. Lottava da tempo contro un tumore all’utero.