Panzanella ricetta per bambini

Ricette per bambini: 3 semplici piatti fiorentini in versione baby

Basta un po’ di fantasia, qualche trucco e il gioco è fatto. Abbiamo rivisitato 3 classici della cucina fiorentina per incontrare il gusto dei più piccoli.

Arriva la primavera, al mercato o al supermercato inizia a comparire una grande varietà di ortaggi. La fantasia in cucina vola alta, ma i tuoi bambini sono legati ai soliti menu classici e magari anche poco salutari?

Ecco tre ricette toscane che sanno di primavera, ma appositamente rivisitate per i più piccoli.  Basta qualche accorgimento e i piatti genuini della nostra tradizione possono essere la svolta per un pranzo gustoso, sano, vario e a chilometri zero. Possiamo infatti approfittare dei prodotti locali e di stagione. 

La panzanella per bambini

Si può iniziare da un classico primaverile come la panzanella. Se la ricetta originale prevede cipolla a più non posso, forse basterà ridurne l’uso o scegliere una varietà più dolce e dal sapore meno deciso perché la ricetta a base di pane, pomodori e cetrioli incontri il gusto dei più piccoli e dei più esigenti di casa.

Non solo, forse i per i puristi sarà una eresia, ma abbinare pane bianco toscano e pane integrale può variare il gusto del piatto e grazie al maggiore apporto di fibre fa benissimo a grandi e piccoli. Da non dimenticare l’elemento decorativo, da giocarsi ad esempio con un sapiente uso delle foglioline di basilico.

Difficoltà di preparazione: medio-bassa

Ottima per: un pic-nic all’aria aperta

Ricette per bambini: la pasta primavera

Ecco un altro primo tipicamente di stagione e a base di ingredienti della campagna toscana: gli spaghetti di primavera, tradizionalmente serviti nelle domeniche primaverili come simbolo della nuova stagione.

In questo caso, il primo trucco consiste nel sostituire gli spaghetti con pasta corta, più facile da mangiare per i piccoli. Per il resto, la ricetta, che prevede un sugo a base di cipolle dolci, rape, piselli, carciofi e asparagi, può essere resa più appetitosa grazie ad una generosa aggiunta di dadini di prosciutto cotto, da far dorare in padella con un filo d’olio insieme alle verdure, e una altrettanto generosa spolverata di parmigiano.

Difficoltà di preparazione: media

Ottima per: un pranzo light, per proporre le verdure ai più piccoli

Facili da fare, sane e gustose: le bruschette

Infine non vanno sottovalutate le tante bruschette che si possono proporre ai più piccoli approfittando della varietà di verdure dell’orto.

Si va da quella con formaggio fresco spalmabile e zucchine grattugiate, arricchite da un filo d’olio ovviamente toscano e una fettina di prosciutto crudo, alle bruschette con verdure grigliate, come melanzane o le stesse zucchine o anche carote, pomodorini e mozzarella tagliati a dadini. Belle da vedere e buone da mangiare, anche per i cuccioli più difficili.

Difficoltà di preparazione: bassa

Ottime per: pranzi sfiziosi insieme agli amichetti

Ecco come preparare tre ricette per bambini facili, sane e tutte da gustare.

garrubba_ok