Mamme fotoreporter: obbiettivo allattamento!

Nasce da un concorso fotografico “solo per mamme” una mostra itinerante che racconta storie di allattamento naturale.

Questa è una storia tutta al femminile su come una semplice foto può essere lo spunto per creare delle occasioni di incontro e confronto tra mamme che stanno affrontando uno dei momenti forse più complessi nella vita di una donna: quello dell’allattamento.

Tutto nasce lo scorso Aprile quando l’Associazione Mamme Amiche lancia un concorso per le mamme che allattano: invia una foto che rappresenta la tua storia di allattamento e ne faremo un reportage. A Maggio la prima mostra, “Nutrire con amore”, organizzata presso la Biblioteca di Scandicci, interamente realizzata con immagini di “mamme comuni”, testimonianze personali, intime e preziose di allattamento al seno.

La stessa mostra viene adesso riproposta in “tour” a Montespertoli in occasione del SAM, la Settimana mondiale dell’Allattamento Materno, diventando anche un’interessante occasione per riflettere sulle esperienze personali, per condividere testimonianze sull’allattamento e per discutere su come affrontare le difficoltà che spesso a questo di accompagnano.

Difficoltà che sembrano essere sempre più comuni, tanto che negli ultimi anni si stanno diffondendo molte associazioni, gruppi sul web, centri di ascolto che cercano di fornire alle future puerpere un’informazione alternativa a quella ancora predominante del “facile e veloce”, quella del latte in polvere, figlio delle campagne di informazione degli anni ’70 e degli stereotipi con cui ci hanno cresciuto dove le bambole si nutrono solo col biberon!

Questa mostra, organizzata dall’Associazione Mamme Amiche con la collaborazione della psicologa perinatale Alessandra Bortolotti, cerca di dare un contributo in questo senso. Aperta già da qualche giorno, proseguirà fino al 30 Ottobre ed è corredata da un folto calendario di incontri rivolti alle famiglie con un programma ricco e variegato: dai giochi per i più piccini al sonno infantile, dallo yoga in gravidanza all’alimentazione infantile, con un focus privilegiato, ovviamente, sul tema dell’allattamento.

Questi i prossimi incontri in programma, tutti ad ingresso libero e gratuito:

  • mercoledì 19, ore 17.30: Paola Negri, educatrice perinatale e consulente professionale in allattamento IBCLC, sarà a disposizione per parlare di allattamento e dare consulenze individuali gratuite
  • giovedì 20, ore 17.30: Jessica Martensson proporrà alle future mamme lo yoga in gravidanza
  • venerdì 21, ore 18.30: Luciano Rodari, medico di famiglia, parlerà di “fisiologia dell’allattamento”
  • lunedì 24, ore 17.30: Lucia Nuti, coordinatore tecnico-pedagogico di ARCA cooperativa sociale, illustrerà i servizi per la prima infanzia del Comune di Montespertoli
  • martedì 25, ore 17.30: Alessandra Bortolotti, psicologa, parlerà alle famiglie di come leggere le etichette dei prodotti alimentari e di cura della persona indirizzati ai bambini per evitare ingredienti potenzialmente pericolosi
  • mercoledì 26, ore 17.30: Paola Negri, educatrice perinatale e consulente professionale in allattamento IBCLC, sarà a disposizione per parlare di introduzione dei cibi complementari all’allattamento e dare consulenze gratuite
  • giovedì 27, ore 17.30: Jessica Martensson proporrà alle mamme lo yoga per mamme e bebè
  • venerdì 28, ore 17.30: Annunziata Vulcano proporrà un incontro sul tema yoga e respiro in gravidanza e maternità

***

Prossima tappa della mostra: a novembre si sposterà a Lastra a Signa e poi…chissà dove! Seguiremo le Mamme Amiche e vi terremo aggiornati.
< br/>