Tutto quello che vi siete persi della Vogue Fashion’s Night Out

Per la prima volta la Vogue Fashion’s Night Out ha fatto tappa a Firenze. Più di 300 i negozi che hanno aderito alla serata: impossibile essere presenti in tutti. Qui la serata come l’abbiamo vissuta noi.

Ci siamo lasciati trascinare dal ritmo del “Lunar Sound” da Patrizia Pepe: Boosta e la dj marsigliese Ema Stokholma hanno animato lo store. Protagonista doveva essere la t-shirt “Fly me to the Moon”, anche se è stata la musica a rubarle la scena.

Dal pianeta color argento per un tuffo nell’oro di Stroili Oro: se nella versione Milanese dell’evento era presente la testimonial del brand Ilary Blasy, a Firenze si veniva accolti da due hostess che mostravano il glitter tattoo dorato creato per dare un tocco sparkling alla serata.

Da Fornarina invece era la blogger fiorentina Irene Colzi a dispensare consigli di stile. Sorridente e gentile si prestava per foto con le fan (del brand e sue) a ritmo di musica mentre troneggiava la mini clutch oro e fucsia in pelle specchiata. Se questa sarà la stagione dei contrasti, sicuramente la little bag è un’idea di stile.

In tema di blogger, la seguitissima Chiara Ferragni ha fatto una vera e propria toccata e fuga da Stefanel: alle 22.40 il negozio aveva solo le magliette con la sua effige, ma di lei neanche l’ombra. A detta delle responsabili di vendita, sollecitate dalle domande delle fan, è rimasta 40 minuti: un po’ poco per la notte bianca della moda!

Tra gli sponsor della notte di Vogue dedicata allo shopping oltre Campari anche Samsung, che ha presentato 4 cover in limited edition per il Samsung Galaxy S III: Pirelli PZERO, Valentino, Roberto Cavalli e 10 Corso Como hanno interpretato ognuno con il proprio stile le cover.

Dove le potete trovare? Se dopo ieri sera ne sono rimaste ancora, è Luisa Via Roma il luogo dove acquistarle. Il più famoso concept store di Firenze, nonché e-store multimarca di fama mondiale, è stato tra le principali tappe per tutti i fashion addicted e le fashion victim che per la serata hanno sfoggiato look suggestivi.

Look da quasi sfilata per Ermanno Scervino: forse per il concorso che permetterà a 5 fortunati vincitori di essere presenti alla prossima sfilata milanese dello stilista, e di incontrarlo personalmente nel backstage. Un premio che per molti vale più di 1000 edizioni speciali.

Il titolo di evento più originale e più coinvolgente lo vince a pieno titolo OVS, che nello store di via Panzani ha ospitato il duo La Pina e Diego, da Radio Deejay. Simpatici, in vena di continue battute tra loro e non solo, hanno coinvolto in un deejay set i partecipanti alla serata, che erano invitati a presentarsi vestiti in pigiama.

Non tutti hanno seguito il dress code, ma l’idea è stata in linea con il tono della serata e il prodotto che veniva presentato: una canotta-top in limited edition , tra le proposte della nuova collezione Ti per Te by Kristina Ti, creata in esclusiva dalla fashion designer Cristina Tardito.

Alle 23.30 le luci dei negozi hanno iniziato a spegnersi, ma non l’entusiasmo delle persone in giro per il centro di Firenze. Chi stanca per i tacchi 12 cm e l’equilibrismo dimostrato tra i Sampietrini, chi entusiasta per gli acquisti fatti, tutti con il desiderio di ripetere anche il prossimo anno questa serata.