I New Performers dell’edizione 81

Andrea Pompilio, Emiliano Rinaldi e Olympia Le-Tan sono i giovani emergenti che si contenderanno il palcoscenico del prossimo Pitti Immagine, a gennaio alla Fortezza Da Basso.

Pitti Immagine è da sempre sinonimo di ricerca, intesa come scouting di nuove tendenze che vengono proposte al pubblico internazionale ogni nuova stagione. Una grande piattaforma che ha sempre un occhio di riguardo per i giovani. Anche la prossima edizione, la numero 81, vede protagonisti molti nomi emergenti.

“Who Is On Next?” Riflettori puntati sui giovani

Il progetto è stato organizzato a partire dal 2009 da Pitti Immagine, L’Uomo Vogue e Altaroma ed ha come obiettivo la ricerca e la promozione di giovani talenti del panorama nazionale ed internazionale.

New Performer #1: Andrea Pompilio

Classe 1973, è stato uno dei vincitori della scorsa edizione di “Who Is On Next? Uomo”.
Alle sue spalle ha un’esperienza di 13 anni come fashion designer per case come YSL, Prada, Calvin Klein. Si distingue per uno stile sofisticato ma disinvolto. Al prossimo Pitti Uomo presenterà in anteprima la sua collezione A/I 2012-2013 con una sfilata nello Spazio Alcatraz della Stazione Leopolda, in agenda per il 12 gennaio. Pompilio ha definito così la sua collezione: “eclettica e ricca di stampe ricolorate nella mia palette, ispirata all’“American Sportswear” ma sempre ponendo grande attenzione all’Italian tailoring. La collezione avrà una parte importante di capospalla declinati in materiali e forme classiche rivisitate, e sarà completa di accessori, scarpe e borse”.

New Performer #2: Emiliano Rinaldi

Stilista made in Tuscany, Rinaldi riversa nelle sue creazioni una forte identità che rimanda alla natia terra aretina.
Altro vincitore di “WHO IS ON NEXT? UOMO” 2011 mercoledì 11 gennaio 2012 presenterà in anteprima internazionale la sua collezione uomo A/I 2012-2013 con una performance negli spazi dello Yab. Descrivendo la sua nuova collezione Rinaldi afferma che “rappresenta ancora una volta me stesso e la mia vita. La prossima stagione vestirò i panni di un uomo elegante nei suoi abiti in tessuti pregiati dalle tonalità notturne, che ama parlare di affari, trascorrere del tempo con gli amici e rilassandosi ascoltando musica inebriante e bevendo bollicine tutta la notte. È un uomo che ha voglia di godersi la vita e di stare bene. La mia collezione sarà come sempre l’espressione di uno stile di vita, un modo di essere e di sentirsi se stessi.”

Olympia Le-Tan guest designer di Pitti W

Chi dice che i libri siano solo da leggere o da tenere sopra il comodino? C’è chi ha pensato di farne degli accessori: Olympia Le-Tan, giovane fashion designer francese sarà la guest designer di Pitti W e utilizzerà vecchi libri per creare l’involucro di particolari borse. Giovedì 12 gennaio, in una location suggestiva, presenterà una serie di minaudières che riproducono fedelmente le copertine delle prime edizioni di famose opere letterarie, da Madame Bovary di Flaubert a Lolita di Nabokov.


Pronti dunque a vedere quello che c’è di nuovo?