D.A.T.E.: le sneakers dal cuore fiorentino

Non sono Vans, non sono Etnies, né Adidas o Nike, tantomeno Munich. Da un’idea di quattro fiorentini espatriati oltremanica nascono le urban sneakers che hanno conquistato il mercato di tutto il mondo.

Sono le D.A.T.E., conferma che la qualità della pelle, trattata e lavorata artigianalmente e la ricerca dei materiali e di un design riconoscibile, fanno la differenza. Se non le avete mai provate, provatele!

La prima collezione è stata prodotta artigianalmente nel garage di uno dei quattro, in un tour de force di 24 ore di lavoro, per essere pronti a mostrare le prime nate ai guru del fashion giunti a Firenze per Pitti. Era il 2006 e per gli appassionati si potevano comprare solo dal vecchio ULTRA in Via Nazionale.

Da qualche tempo è possibile scegliere le proprie D.A.T.E, ispirate agli anni ’70, anche dal sito ufficiale: potete spedirle a vostro cugino in Nuova Zelanda o alla vostra fidanzata spersa in Erasmus.

Online trovate tutti i modelli della collezione attuale presentata in tutta Europa, alle fiere più esclusive del settore tra cui si annoverano, oltre a Pitti anche il Bread&Butter di Barcellona e il Who’s Nextdi Parigi.

Fin dalla fortuita presentazione esplosiva e dai primi passaparola online, le collezioni ricche di colori e attitude londinese già facevano sognare i quattro startupper.

Adesso più di 500’000 piedi scelgono l’urban street style fiorentino e consumano le suole delle D.A.T.E sui marciapiedi e sui pedali delle bici di Berlino, San Francisco, Londra, Madrid…

D.A.T.E. sarà presente anche all’81esima edizione di Pitti Uomo nella sezione Urban Panorama nello stand A/10.