Arriva Firenze4ever di LuisaViaRoma

Dal 5 al 7 gennaio, Firenze diventa la capitale dei fashion blogger con la quarta edizione di “Firenze4ever. It’s magic”.

LuisaViaRoma è uno dei fashion retailer più famosi ed influenti, capace di dettar tendenza ed anticipare stili a livello internazionale. Attraverso una preziosa strategia di web marketing, la sua fama è cresciuta e dalla piccola Firenze si è espansa velocemente in tutto il mondo, diventando un punto di riferimento per il mercato del luxury fashion. Rivenditore ufficiale di marchi di alta couture come Chloé, Christian Louboutin, Dior, Dolce&Gabbana, Givenchy, Lanvin, Marc Jacobs e Yves Saint Laurent ma anche piattaforma di lancio per designer emergenti del calibro di Alexander Wang, Gareth Pugh o Damir Doma.

Il suo segreto sta nell’aver anticipato la rivoluzione tecnologica, sfruttando abilmente il web come strumento di comunicazione e promozione. Da sempre infatti, promuove la connessione tra  moda e web 2.0 con campagne social, divertenti e coinvolgenti ed happening speciali.

Firenze4ever. It’s magic

Uno degli eventi più attesi è “Firenze4ever. It’s magic”. Due volte l’anno in concomitanza con Pitti Immagine. Una kermesse internazionale creata su misura per i fashion blogger, in cui le tecnologie digitali e i social media dialogano con il mondo del fashion e del lifestyle. Una tre giorni di workshop, style lab, shooting fotografici ed eventi speciali in cui i blogger avranno la possibilità di visionare in anteprima la collezione spring/summer 2012 di LuisaViaRoma e commentarla in presa diretta sul web. Tra i nomi: Chiara Ferragni di The Blonde Salad, Irene Colzi di Irene’s Closet, Bryan Boy, Rumi di Fashion Toast, Yvan Rodic di Face Hunter, Fashionsquad e molti altri.

Fashion blogger

Chi sono i fashion blogger e cosa vogliono? Internauti, perennemente connessi alla Rete Sociale, che amano la moda e ce la raccontano con toni amichevoli e informali attraverso le pagine dei loro personal blog, pieni di consigli di stile e momenti di vita quotidiana. Un fenomeno in continua affermazione: i fashion blogger più influenti vengono invitati alle sfilate, alle preview delle collezioni, alle settimane della moda, aprono collaborazioni con marchi e brand e diventano delle vere star del web, seguitissime ed acclamate.

Musica e fashion

Per la prima volta oltre ai fashion blogger, ci saranno anche i music blogger, che parteciperanno a dei music lab specifici, in totale sintonia con gli style lab degli amici di penna digitale. Questa quarta edizione, infatti, sarà incentrata sul binomio musica-fashion. I music blogger creeranno accompagnamenti sonori per i look e gli outfit creati dai fashion blogger e faranno performance musicali e dj set dal vivo su un palco, allestito per l’occasione all’interno del negozio. Anche le vetrine (da sempre uno dei punti di forza dell’attrattività di Luisa) saranno vestite a tema, con un’istallazione artistica in collaborazione con “Architettura Sonora”. Lo scopo è quello di evidenziare le varie connessioni tra il mondo della moda e quello della musica, promuoverne il dialogo e lo scambio creativo.

Puppy dogs for happy kids

Firenze4ever è anche beneficenza. Per l’evento, LuisaViaRoma ha creato una speciale capsule collection di teneri peluche, i “Puppy dogs for happy kids”, in collaborazione con l’azienda tedesca Steiff, leader nella produzione di handmade toys. 20 soffici cagnolini vestiti in tiro da prestigiose Maison di moda come Roberto Cavalli, Blumarine, Mugler, Balmain e Valentino, ciascuno con il segno distintivo e lo stile dell’illustre padrone. I peluche serviranno per degli inediti shooting fotografici con i blogger, che li adotteranno per un giorno. Dal 5 gennaio saranno acquistabili nello store e dopo Pitti anche online, l’intero ricavato delle vendite sarà devoluto all’Unicef per aiutare i bambini in difficoltà.

 

Pink party

Sabato 7 gennaio presso lo store in via Roma, ci sarà il party di chiusura del festival: il “Pink carpet” party con la performance di Joan as Police Woman e a seguire il dj set di James Lavelle. Lascio a voi l’intuizione sul dress code. Noi ci saremo, per fornirvi tutte le indiscrezioni del caso, stay tuned!